fbpx

About Us

Facebook

Edgarda Page

Twitter

Edgarda Page

I feel uneasy presenting myself, as I could lack in modesty and it’s easy to fall into the cliché of perfection. I let the images speak.

I have a simplified view of life and work. I travel with a Leica CL, mirrorless not so rapid but with light-weight, always close to my heart, and leave home the heavy gear.

I take photos in travelling as a familiar habit, inheritance of past generations standing in my genes. My first trip has been to Saint Tropez, I was 6 at the end of 1960. Due to the colours, lights and fragrances that place means home to me. Photographers you can be everywhere, at home or travelling and the transition to profession has been easy and short.

Born at the Ovidio Guaita School in Florence and Click-Up School, Florence, I grew up my knowledge in photography and my files visiting and witnessing beauties created by Mother Nature and the sapient human hand. I travel alone, as many women does, with no fear and doing this I gained experiences, meetings and memories in abundance. I feel that curiosity is the main propulsion to knowledge and growing.

Shooting I use the traditional photographic planning, giving space to framing, composition and exposure. I prefer to limit the post-production job as I think the result must be good one second after the click.

This blog project connected to the golf world came alife during my last trip in Iceland where I found that also for four months only the willpower to run after a golf ball over a green green is strong… and I hope I will be able to walk with you over many green greens.

You will find my CV on Linkedin with all my activities, and my name is on the Social Media.

 

Thanks,

Edgarda Lepori – Albasio

Presentarsi è molto difficile, in quanto si pecca sempre di presunzione e spesso si cade nei classici luoghi comuni che ci vogliono diversi dagli altri. Lascerei parlare le mie immagini.

Ho una visione semplicistica della vita e del mio lavoro. Viaggio con una Leica CL, mirrorless poco veloce ma leggera, sempre vicina al mio cuore, e lascio a casa l’attrezzatura pesante.

Fotografo e viaggio da sempre come abitudine di famiglia, eredità delle generazioni precedenti, rimaste nel mio DNA. Il mio primo viaggio fu verso Saint Tropez, avevo sei anni a fine ‘60 e da allora ho sempre guardato quei luoghi, per luci, profumi e colori come a casa. Fotografi lo si è dappertutto, in casa o in viaggio e il passaggio alla professione per me è stato un passo breve e facile.

Sono nata come fotografa di viaggio, alla scuola di Ovidio Guaita, Firenze e della Click-Up. Da allora ho arricchito il mio archivio visitando molti paesi e rendendomi testimone di quanto di bello Madre Natura ci ha donato e delle opere architettoniche di ogni tipo che l’Uomo ha saputo creare. Viaggio da sola, come molte donne, senza paure, e facendo questo ho accumulato un enorme numero di esperienze, incontri e ricordi. Sono convinta che la curiosità sia la spinta principale che ci porta a conoscere e crescere.

Nello scatto resto legata all’ impostazione fotografica tradizionale, dedicandomi all’inquadratura, composizione ed esposizione. Lavorando le immagini tendo a ridurre al minimo il lavoro di post-produzione, perché penso che lo scatto debba convincere nell’immediato secondo seguente il click.

Il progetto di blog di viaggi collegato al mondo del golf è nato durante un mio recente viaggio in Islanda, dove mi sono accorta che anche solo per quattro mesi l’anno c’è la volontà di mettersi a rincorrere una pallina su un prato verde…e spero di potervi accompagnare su molti di quei prati verdi.

Troverete il mio CV su Linkedin con le mie attività, sono col mio nome e cognome su tutti i Social.

Grazie,

Edgarda Lepori – Albasio