fbpx

Bordeaux

Bordeaux

Atlantic Beauty

Soon Bordeaux will be a metropolitan city, for the development of the urban complex part of the build-up area with the purpose to reach the one million inhabitants within 2030.

Bordeaux is in continuous movement and is seriously grown up with new building around the old town, where you can still walk around with the pleasant feeling of living in an 1800 town.

The question is at which price this will cost to the community.

Founded by the Gaulish, conquered by the Romans, invaded by the Vandals, the city suffered the Terror during the French Revolution, but rose again in maximum magnificence thanks to the commerce and the right politic contributions.

The Atlantic climate offer serious precipitations during winter and autumn, with rain and fog, and during summer often suffer of very hot days.

Visiting Bordeaux you will appreciate the natural bend of the Garonne river and the quiet city environment.

How to get there:

  • Airport: Bordeaux-Merignac Airport (BOD)
  • Train: TGV from Milan/Turin

 To be seen:

  • Place de la Bourse
  • Bordeaux Cathedral
  • Grand Theatre de Bordeaux
  • Cailhau Wall and Door and the Old Town

Bellezza atlantica

Prossimamente Bordeaux verrà dichiarata città metropolitana, grazie allo sviluppo della sua area urbanizzata costituita da un centro e da aggregati urbani relazionati al centro stesso nella loro quotidianità, con l’obiettivo di raggiungere il considerevole numero di un milione di abitanti entro il 2030. Bordeaux è in continuo movimento ed espansione, ne è evidenza il grande numero di palazzi in costruzione attorno al vecchio nucleo cittadino, dove si può ancora passeggiare con la gradevole sensazione di trovarsi nel 1800.

C’è da chiedersi però se e come si riuscirà ad occupare tutti gli spazi creati, e a che prezzo.

Fondata dai Galli, conquistata dai Romani, invasa dai vandali, la città soffrì il tragico periodo del terrore durante la Rivoluzione francese, ma poi risorse al massimo sfarzo grazie al commercio e politica di giusti interventi.

Il clima atlantico crea precipitazioni importanti durante l’inverno, con piogge e nebbie, mentre d’estate si possono soffrire giornate torride.

Visitando la città non possiamo che ammirare l’ansa naturale formata dal fiume Garonna, e la quieta vita cittadina che si svolge sulle sue rive.

Come arrivare:

  • Aeroporto: Bordeaux – Merignac (BOD)
  • Treno: da Milano/Torino

 Da vedere:

  • Place de la Bourse
  • La Cattedrale di Bordeaux
  • Grand Theatre di Bordeaux
  • La Porta Cailhau e la vecchia città

Archivi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

2 Comments

  1. Maggie

    La mia prossima destinazione!
    Grazie per i consigli!

  2. Maggie

    La mia prossima destinazione, ci andrò in primavera
    grazie per i consigli!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *